Come rendere sicura la propria casa

L’ambiente domestico è il contesto dove custodiamo i nostri beni più preziosi. Renderlo sicuro è quindi fondamentale. Garantire un buon livello di sicurezza della propria abitazione dipende in primo luogo da noi stessi che, seguendo alcuni accorgimenti e indicazioni, possiamo evitare eventi spiacevoli come furti e intrusioni di ladri. La prima cosa da fare è sicuramente chiudere la porta a chiave anche quando si esce per pochi minuti e assicurarci che anche le finestre siano perfettamente chiuse. Spesso, infatti, i malintenzionati osservano le abitudini personali e pochi minuti possono essere sufficienti per accedere nella nostra casa.

Finestre e serrature

Sicuramente le finestre e le serrature scelte per la propria casa svolgono un ruolo cruciale nella sicurezza. È opportuno periodicamente chiamare un fabbro e controllare la funzionalità di esse. Fattori come il passare del tempo e l’apertura e chiusura frequente, possono comprometterne l’efficacia e rendere più facile la possibilità di subire dei furti. Soprattutto se si abita a piano terra, è consigliato montare delle inferriate metalliche nelle finestre, rendendo difficoltosi tentativi di forzatura e intrusione da parte di malintenzionati. La porta di accesso principale deve possedere un buon sistema di sicurezza. Si consiglia di optare per una porta blindata e installare un sistema di allarme. Fate anche attenzione a quanto spazio rimane tra la porta principale e il pavimento: se tale spazio è ampio, i ladri possono inserire una barra metallica e forzare l’apertura della porta. Se avete un garage, utilizzate un sistema di apertura e chiusura a distanza; spesso, infatti, i ladri possono aspettare che il conducente scenda dal veicolo per aprire il cancello o obbligarlo a farlo. Si consiglia inoltre di conservare documenti importanti in luoghi inusuali e ben nascosti, dove difficilmente possono essere trovati.

I sistemi di allarme

Abbiamo visto che installare un sistema di allarme nella porta principale aumenta la sicurezza della nostra casa. Questi impianti sono costituiti da un corpo centrale che regola le varie funzionalità e da rilevatori di intrusioni posti al suo interno, che emettono un segnale di allarme quando qualcuno tenta di entrare. alcuni sistemi posseggono dei sistemi sensoriali che permettono di controllare l’abitazione anche dall’esterno, avvertendo quando qualcuno si sta avvicinando. Per la scelta di questi sistemi di sicurezza, potete optare per un impianto con fili o un impianto wireless.

Sicurezza e illuminazione

Soprattutto quando si è in procinto di fare una vacanza o per motivi lavorativi si è costretti ad allontanarsi dalla propria casa per un lungo periodo, è opportuno installare un sistema di illuminazione controllato a distanza. In questo modo, si ha la possibilità di accendere e spegnere le luci dell’abitazione utilizzando dei semplici comandi anche a km di distanza. In questo modo, non si darà la sensazione che non vi sia nessuno in casa. Avvisate anche un vicino di casa o una persona di fiducia del vostro allontanamento, chiedendo di ricevere lui per voi la posta evitando così che essa si accumuli e di avvisarvi nel caso in cui percepisca rumori e movimenti sospetti.

Lascia un commento