Per Riscaldamento Globale, si intende il surriscaldamento della temperatura media dell’atmosfera terrestre e degli oceani causato principalmente dall’aumento dell’inquinamento, le cause principali di questo inquinamento, sono gli scarichi delle autovetture che bruciano combustibili fossili, gli scarichi immessi dalle industrie, ma anche la notevole deforestazione.

Il riscaldamento globale è uno dei più grandi problemi del nostro tempo, è causato principalmente dalle emissioni inquinanti dei gas di scarico dalle nostre industrie e la nostra auto che entra l’aria di grandi quantità di gas nocivi. I cosiddetti “gas serra” sono soprattutto i clorofluorocarburi (CFC), che comprendono anche le molte altre molecole che contengono cloro e fluoro sono estremamente dannosi per lo strato di ozono stratosferico.

Tuttavia l ‘ “effetto serra” e il fenomeno del “buco dell’ozono” sono due cose separate, come anche fenomeni naturali come l’eruzione di un vulcano, sono in grado di rilasciare percentuali molto elevate di CO2, pari a quelle che una nazione intera emette in un anno intero.

Il “Protocollo di Kyoto” regolamentare tali emissioni, in particolare quelle di CO2, N2O, CH4. Si tratta di un trattato internazionale che ha a che fare con il riscaldamento globale, che è stato firmato nella città giapponese il 11 dicembre 1997 oltre 160 paesi.

L’India e la Cina, pur avendo ratificato il protocollo hanno l’obbligo di ridurre le emissioni di biossido di carbonio, anche se la loro popolazione è molto grande.

Questi paesi, infatti, hanno l’esenzione da tali obblighi, perché durante il periodo di industrializzazione che non sono stati tra i principali responsabili delle emissioni di gas a effetto serra che oggi sono la causa del cambiamento climatico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

E' possibile utilizzare questi HTML tags e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>


*

cancella il moduloSottometti