energia idroelettricaPer energia idroelettrica si intende quel genere di energia che sfrutta le masse d’acqua e il loro potenziale gravitazionale, trasformandola in energia cinetica; nel superare un dislivello infatti vengono azionate delle turbine che sono capaci di trasformare questo movimento in energia elettrica.

Questi impianti comunemente chiamati centrali Idroelettriche, vengono installati nel corso dei fiumi o di laghi, creando

condotte forzate si convoglia l’acqua a grande pressione nelle turbine che, contenendo un generatore elettrico, trasformano l’energia dell’induzione elettromagnetica in energia elettrica.

In Italia l’energia idroelettrica è una delle principali alternative ai combustibili fossili e influsice per circa il 15% nel totale delle energie usate nel nostro paese, questo grazie all’abbondanza di corsi d’acqua che ne consentono un largo impiego.

Questo tipo di sfruttamento di risorse naturali per produrre energia è ormai usato da molti anni in Italia e anche con soddisfazione, a patto di individuare bene il luogo dove costruire la centrale e dotarla di tutte le accortezze affinchè produca energia ma sia anche molto sicura, per l’ambiente e per le popolazioni che abitano a valle delle dighe.